Da Barcellona, Rosa Esteva ha costruito con ostinazione il suo piccolo impero ribelle. Niente sfilate, niente pubblicitĂ , solo passaparola. E un segreto: abiti senza orli nĂ© cuciture, che stanno bene a tutte…

(via La stilista che veste giocando - D - la Repubblica)